Hannes, la mano protesica robotica creata da IIT e Inail

Sviluppata dal Rehab Technologies, il laboratorio di IIT e Inail, Hannes è controllata dalla contrazione del muscolo residuo dell’arto mancante mediante sensori di superficie e permetterà di restituire ai pazienti circa il 90% della funzionalità di una mano naturale

Medicina personalizzata: nuovo materiale per la pelle artificiale

Un nuovo materiale intelligente in grado di misurare e spostamenti sviluppato dal dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Pisa permetterà di realizzare sensori per medicina personalizzata e applicazioni robotiche

Biorobotica, nuovi trattamenti e ausili per ictus, sclerosi multipla, Parkinson

Italia all'avanguardia della biorobotica: in fase di avvio due studi RCT multicentrici, uno focalizzato alla riabilitazione dell'arto superiore e l'altro alla riabilitazione del cammino, entrambi in pazienti post-ictus in fase subacuta e cronica

Robot in ospedale per aiutare gli anziani e i bambini

I robot possono essere di grande aiuto in ospedale. Non per sostituire il personale ma per aiutarlo nell'intrattenimento dei pazienti

Microcapsule per i vaccini grazie alla stampa 3D

Il MIT ha realizzato con la stampa 3D un sistema per programmare il rilascio di sostanze chimiche nel corpo umano, grazie a microcapsule polimeriche

Il 3D bioprinting arriva fino al cuore

Il cuore di suo non sa ripararsi, ma con uno strato di cellule staminali in bioprinting 3D potrebbe essere in grado di farlo

Robot autonomi e chirurgia: le questioni sul tavolo

I robot autonomi stanno arrivando in sala operatoria e le questioni da affrontare nel frattempo sono molte, anche dal punto di vista etico e legale

Bioprinting 3D anche di tessuti vascolarizzati, grazie alle staminali

Alcuni ricercatori hanno raggiunto una combinazione di staminali che permette il bioprinting 3D di tessuti che poi sviluppano autonomamente i progenitori dei capillari

Come è fatto il naso elettronico e perché servirà all’industria

Un team multidisciplinare in seno a Ibm Research ha creato un dispositivo in grado di superare le capacità del naso umano, applicabile in campo industriale e sanitario

Ottimizzare un esoscheletro con il machine learning

Gli algoritmi genetici possono modellare il comportamento di un esoscheletro meccanico e arrivare alla sua configurazione ottimale per chi lo indosserà

Il defibrillatore viaggia a bordo di un drone

Un test svedese mostra che in caso di arresto cardiaco intervenire con un defibrillatore volante è più rapido che mettere in campo un'ambulanza. Ma comporta altri problemi

Woebot è il chatbot per le terapie cognitive

Non sostituisce un terapista umano, però Woebot può dare un aiuto concreto in casi particolari, chattando su Facebook Messenger
css.php