Il digital health di Nokia torna a essere francese

Nokia ha annunciato l'intenzione di vendere la sua attività Digital Health a Éric Carreel, co-fondatore ed ex presidente di Withings, la società francese che la casa di Espoo aveva acquistato per 170 milioni di euro nel 2016 per creare la propria divisione sanità.

Dopo due anni di scelte non coerenti con lo sviluppo del mercato e dei prodotti, che hanno portato al ritiro dal mercato delle bilance e di altri oggetti connessi e con i soli smart watch a tenere il campo, Nokia ha annunciato una revisione delle opzioni strategiche per il business Digital Health lo scorso febbraio 2018.

Eric Careeel

La vendita pianificata rientra nella strategia abbracciata dalla casa finlandese, che vuole diventare un'azienda business-to-business e di licensing.

La transazione è soggetta ai termini concordati nelle trattative e al completamento della due diligence con il comitato aziendale di Nokia Technologies (Francia) SA.

L'accordo pertanto dovrebbe concludersi verso la fine del secondo trimestre 2018.

Il portafoglio di attività di Digital Health della socieetà finlandese al momento comprende prodotti consumer e aziendali e produce e vende un ecosistema di smart watch ibridi, bilance e dispositivi digitali per la salute a consumatori e ad aziende partner.

Le attività di licensing di Nokia Technologies non sono pertanto interessate da questo annuncio.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here