Imaging diagnostico avanzato, le innovazioni di Carestream

Nel 2018 il Gruppo Carestream ha conseguito 42 nuovi brevetti certificati dal “USA Patent and Trademark Office” per innovazioni nel campo della radiografia digitale e dell'imaging TC per esami in ortostasi.

Sempre nel 2018 Carestream ha ricevuto ulteriori 37 brevetti in Europa e nel continente asiatico tra cui due brevetti riconosciuti a livello italiano in materia di imaging diagnostico avanzato.

Come ha dichiarato Michele Ferrarese, Amministratore Delegato di Carestream Italia in una nota, "Questa attività conferma l’attenzione di Carestream nello sviluppo di tecnologie avanzate per l’imaging diagnostico, utilizzate dagli operatori del settore di tutto il mondo. Siamo da sempre impegnati nello sviluppo di nuovi prodotti e soluzioni in grado di migliorare la qualità d’immagine e delle cure, offrendo una maggiore efficienza nei diversi percorsi diagnostico-terapeutici”.

I nuovi brevetti conseguiti riguardano due tecnologie. Una è la cattura di immagini diagnostiche correlate allo sviluppo di sistemi di tomografia computerizzata progettati per gli esami degli arti.

La seconda tecnologia si occupa del miglioramento della qualità delle azioni di imaging.

Questi risultati si riflettono sulla gamma di prodotti commercializzati da Carestream in fatto di imaging digitale spaziando dalle recenti soluzioni in ambito healthcare IT, ai servizi cloud fino ai sistemi di acquisizione e stampa.

Per Ferrarese con l’attività di ricerca e sviluppo Carestream "dimostra di condividere appieno lo spirito dell’industria 4.0,che si basa sull’innovazione digitale e sulla volontà di sfruttare tutti i processi per migliorare non solo la qualità del servizio e del prodotto in ambito sanitario, ma anche quella delle cure verso il paziente".

L'esperienza di Carestream in fatto di imaging diagnostico consta di 600 brevetti a livello mondiale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here