IT in radiologia: Philips prende gli information systems di Carestream

radiologia

Royal Philips amplia il proprio portfolio di informatica per la radiologia con l'acquisizione del business Healthcare Information Systems di Carestream Health.

L'acquisizione va nella direzione dell'impegno che Philips ha assunto nel fornire soluzioni nell’ambito dell’imaging e dell’Healthcare Informatics utili a migliorare, al tempo stesso, la cura del paziente e la produttività delle strutture sanitarie.

La piattaforma di gestione immagini basata su cloud di Carestream permetterà a Philips di aumentare la propria offerta nell’ambito dell’informatica per la radiologia, per la gestione dei dati e delle immagini, il miglioramento del flusso di lavoro, la visualizzazione avanzata e l'analisi.

L'attività di Carestream Health Systems Information Systems e il presidio in termini di installato in America Latina, Europa e Asia sono complementari al mercato di Philips nelle soluzioni IT per la gestione delle immagini diagnostiche in Nord America.

Il perfezionamento dell’acquisizione é previsto nel secondo semestre del 2019, all’avveramento delle condizioni sospensive tipiche in operazioni di acquisizione di questa natura, tra cui l’ottenimento delle necessarie approvazioni governative e regolamentari. Fino ad allora, le due società continueranno a operare in maniera autonoma come due società indipendenti.

Le attuali soluzioni di Philips combinano l'esperienza clinica e informatica con l'innovazione tecnologica per connettere in totale sicurezza pazienti, operatori sanitari e dati di interi sistemi.

Le applicazioni di visualizzazione avanzata e analisi utilizzano l'intelligenza adattiva per supportare il medico presso le strutture sanitarie, fornendo approfondimenti clinici e migliorando la collaborazione tra i team.

Robert Cascella, Chief Business Leader Precision Diagnosis di Royal Philips

Per Robert Cascella, Chief Business Leader Precision Diagnosis di Royal Philips, “l'acquisizione migliorerà la nostra capacità di fornire soluzioni flessibili per gli ospedali e i sistemi sanitari. L’integrazione della piattaforma informatica cloud-based di Carestream con le nostre innovazioni nel mondo della gestione delle immagini, dell'ottimizzazione del flusso di lavoro e dell'informatica basata su intelligenza artificiale, fornirà una solida base per mantenere la nostra promessa: una diagnosi precisa fin dal primo momento”.

Al perfezionamento dell’operazione di acquisizione, che prevede che Carestream mantenga le proprie attività nell’ambito dell’imaging medico, della diagnostica dentale, dei controlli non distruttivi e dei rivestimenti per applicazioni industriali, non impattati dalla vendita a Philips del business Healthcare Information Systems, Philips potrà ampliare il proprio portfolio per la rediologia con l’inserimento della piattaforma cloud di Carestream, inclusi il Vendor Neutral Archive (VNA), i visualizzatori di immagini diagnostiche, il gestore del workflow e strumenti di analisi clinica, operativa e di business analytics.

Il business Healthcare Information Systems e i suoi circa 900 dipendenti entreranno a far parte del business Healthcare Informatics di Philips all’interno del segmento Diagnosis & Treatment.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here