Recordati mette l’intelligenza artificiale nel CRM

Recordati ha scelto di utilizzare la tecnologia Orchestrated Customer Engagement (OCE) di Iqvia per ridisegnare le proprie relazioni commerciali, ottimizzare i processi, consolidare i rapporti con i clienti e creare nuove opportunità.

OCE è una piattaforma CRM aperta, che facilita una distribuzione orizzontale e collaborativa delle informazioni, mettendo in comunicazione le varie funzioni aziendali, dal marketing alle vendite alla direzione medica. La piattaforma consente un approccio commerciale integrato, efficace e multicanale.

La piattaforma è integrata con il database OneKey di Iqvia, il più diffuso servizio a livello italiano e internazionale di informazione anagrafica sui medici e sulle strutture sanitarie.

OCE, inoltre, utilizza ADA, la piattaforma di intelligenza artificiale di Iqvia. ADA permette di ottimizzare e rendere più efficaci le attività di informazione scientifica sui medici, migliorando e coordinando sia il contatto personale che quello digitale.

Con questo accordo della durata di sette anni, Recordati attiverà la piattaforma OCE inizialmente in 17 paesi e successivamente negli altri paesi in cui opera.

Come ha dichiarato l'amministratore delegato di Recordati, Andrea Recordati, in una nota, “La piattaforma sarà uno strumento fondamentale nella nostra espansione internazionale”.

Recordati è un gruppo farmaceutico internazionale, quotato alla Borsa Italiana con più di 4.100 dipendenti. Ha sede a Milano e attività operative nel mondo. Fa ricerca e sviluppo di farmaci innovativi e di terapie per malattie rare. I ricavi consolidati nel 2017 sono statidu 1.288,1 milioni di euro e l’utile netto di 288,8 milioni di euro.

Iqvia è provider di informazioni, tecnologie innovative e servizi di ricerca clinica. Nata dalla fusione tra IMS Health e Quintiles, supporta le aziende nel ripensare l’approccio alla ricerca clinica e alla commercializzazione. In Iqvia lavorano 55.000 persone in più di 100 paesi. Le soluzioni si basano sull’Iqvia Core che offre gli elementi per prendere le decisioni chiave, unendo a una profonda conoscenza del settore big data, tecnologie di ultima generazione e analytics. È specializzata nella protezione dei dati individuali dei pazienti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here