Gestire il diabete T2 via smartphone con DMCoach

DMCoach è un'app per smartphone pensata per dare ai pazienti e al sistema sanitario, pubblico o privato, uno strumento efficiente per gestire al meglio il diabete T2.

Ferite, la cura inizia con un video di cinque secondi

Dall'americana Tissue Analytics arriva una nuova funzionalità di imaging 3D delle ferite che non richiede hardware speciale ma semplicemente uno smartphone

Doc 24, app per il controllo costante del paziente con mieloma multiplo

Doc 24 è una app di assistenza a distanza per pazienti con frequenti comorbilità, che esegue tele monitoraggio dei parametri vitali 24 ore al giorno

Le tecnologie di Philips per personalizzare la salute

Il servizio di telemedicina dentistica Philips Sonicare fa usufruire della consulenza di un dentista in 24 ore, mentre SmartSleep migliora la qualità del sonno profondo

In Trentino il fascicolo sanitario è su smartphone

In Trentino la sanità digitale ha fatto un salto in avanti: con l'app TreC_FSE si consultano referti medici, ricette farmaceutiche e ricette specialistiche

Diabete, il cerotto con sensori per misurare la glicemia adottato in Piemonte

Flash glucose monitoring è il sistema che la Regione Piemonte ha introdotto per pazienti affetti da diabete mellito nelle forme più gravi. Basato su un cerotto e uno smartphone

Matibabu, il test della malaria via smartphone e senza prelievo

Premiato anche dalla inglese Royal Academy of Engineering il dispositivo creato da giovani ugandesi che rileva i segni della malaria utilizzando uno smartphone e un dispositivo collegato al dito del paziente

Autismo, si sperimenta la realtà aumentata

PTC sta esplorando l’uso della realtà aumentata nei casi di autismo insieme aldottor Howard Shane del Boston Children’s Hospital

Uwell, la piattaforma digitale per la salute di Sanofi

Nasce Uwell, piattaforma digitale di utilità e formazione. Così Sanofi investe nel proprio futuro a lungo termine, perché il business della salute non sarà più fatto solamente dalle molecole, ma anche dai servizi

Noi Parkinson, la app per pazienti, caregiver e medici di base

Una app creata da un team multisciplinare italiano punta a far affrontare correttamente la gestione della malattia. Positive le prime valutazioni dei pazienti di Parkinson

Riabilitazione della mano con giochi interattivi

Alberto Borghese e Giorgio Pajardi dell’Università degli Studi Milano hanno realizzato giochi interattivi per aiutare i piccoli pazienti ad aumentare la forza e la mobilità degli arti in seguito a interventi chirurgici ricostruttivi

CDM, quando la cura può passare dalle applicazioni

Le applicazioni possono essere utili per la gestione di patologie croniche come diabete e ipertensione. Ma ci sono alcuni ostacoli per la loro adozioni da pazienti e organizzazioni sanitarie
css.php