Wan Software Defined, reti ideali per il settore sanitario

Il settore sanitario evolve e mette il paziente al centro nella misura in cui riesce a fare un lavoro di innovazione sulle proprie reti.

La telemedicina, per esempio, consente a dottori e specialisti di comunicare a distanza con i pazienti ed effettuare diagnosi tramite una connessione video dal vivo, migliorando così l'accesso ai servizi medici, che altrimenti non sarebbero costantemente disponibili per le persone immobilizzate, che vivono in comunità isolate o in regioni remote.

Secondo una ricerca di Databridge Market Research di quest'anno, è previsto che il mercato europeo della telemedicina aumenti del 25% circa ogni anno da oggi al 2024, dando la possibilità di raggiungere più pazienti a un costo inferiore rispetto alle visite di persona e con la promessa di aiutare a far sì che le persone restino nelle proprie case e fuori dagli ospedali,

Ancora: le cartelle cliniche elettroniche stanno diventando sempre più comuni. Nel Regno Unito, per esempio, il Servizio Sanitario Nazionale si è posto come obiettivo quello di liberarsi completamente della carta entro il 2020 affidandosi solamente all'electronic health record, EHR.

Secondo Garry Owen, Senior Product Marketing Manager, End-User Computing, EMEA, VMware, la sfida che questi programmi presentano è come integrare tali cartelle in tutto lo spettro sanitario e nelle applicazioni mediche sul cloud per una maggiore efficienza, garantendo al contempo l'accesso a informazioni sanitarie più ampie che offrano una migliore assistenza ai pazienti.

Garry Owen, Senior Product Marketing Manager, End-User Computing, EMEA, VMware

Reti virtuali negli ospedali

Altre due tendenze significative riguardano il modo in cui i fornitori di servizi sanitari e gli assistenti medici accedono ai dati. L'infrastruttura desktop virtuale (VDI) è in aumento negli ospedali e nelle cliniche, il che significa che i dati vengono memorizzati centralmente e sono accessibili tramite terminali intelligenti.

L'assistenza sanitaria mobile consente ai fornitori di accedere alle EHR e alle applicazioni dai dispositivi mobili di loro scelta, come i tablet, mentre si spostano tra le stanze dei pazienti o in città per le visite a domicilio.

Questi trend tecnologici per Owen stanno contribuendo a creare migliori risultati sia per i pazienti sia per gli istituti che se ne prendono cura, ma stanno altresì creando nuove sfide per l'infrastruttura informatica sottostante che deve supportare i requisiti di rete e di sicurezza, tra cui:
• Supportare le EHR e le applicazioni che vengono trasferite nel cloud con una rete resiliente e sicura
• Garantire la connettività e fornire accesso sicuro ai dati per la VDI e l’assistenza sanitaria mobile
• Assicurare prestazioni elevate per le applicazioni in tempo reale come voce e video per la telemedicina e altri casi d'uso
• Sostenere l'uso crescente di dispositivi mobili negli ospedali e nelle cliniche.

Wan Software Defined e Virtual Cloud Network in sanità

Le WAN (Wide Area Network) delle aziende sanitarie diventano più complesse man mano che le organizzazioni sanitarie crescono, attraverso la privatizzazione di ospedali e centri di assistenza d’urgenza, e tentano di utilizzare soluzioni di rete tradizionali per rispondere a queste sfide.

La creazione di una Virtual Cloud Network consentirà alle aziende sanitarie di connettersi, proteggere e ottimizzare l applicazioni e dati in un'epoca in cui un numero crescente di carichi di lavoro esisterà al di fuori del data center.

Con una Virtual Cloud Network le aziende sanitarie possono creare un'architettura di rete end-to-end basata su software che fornisca servizi alle applicazioni e ai dati ovunque si trovino da un edge all'altro, con connettività e sicurezza coerenti e pervasive.

La tecnologia di Wide Area Network software-defined (SD-WAN) è la chiave per la creazione di una Virtual Cloud Network, semplificando notevolmente l'infrastruttura di rete che è essenziale per i network sanitari odierni. SD-WAN è una rete overlay che viene eseguita sopra l'infrastruttura esistente di un'azienda.

I vantaggi delle Wan

Esistono diversi tipi di soluzioni SD WAN, spiega Owen, ma le SD WAN cloud delivered offrono i migliori vantaggi per il settore sanitario.

Il primo è la maggiore larghezza di banda a un costo inferiore: le SD WAN eliminano la dipendenza dalle costose linee private multi-protocol label switching (MPLS) a favore di altri metodi di trasporto più efficienti, tra cui la banda larga ad alta velocità e la long-term evolution (LTE). È possibile utilizzare qualsiasi combinazione di trasporto, offrendo all'IT sanitario la flessibilità di aumentare la larghezza di banda, per supportare più applicazioni a un costo inferiore.

Il secondo è la possibilità di avere una connessione in pochi minuti: i deployment zero touch implicano la spedizione di un dispositivo periferico alla location e il suo semplice inserimento. Il dispositivo recupera e installa automaticamente le configurazioni da un orchestrator centrale e funziona quasi istantaneamente. Ciò porta l'intera sede sulla rete con capacità definite da una politicy centrale predeterminata, senza richiedere l’intervento fisico di un esperto IT.

Le Wan software defined assicurano le prestazioni delle applicazioni indipendentemente dal meccanismo di trasporto, monitorando dinamicamente le condizioni come brownout, perdita di pacchetti o jitter e steering traffic tra le connessioni disponibili per ottimizzare le prestazioni di un'applicazione, anche per voce e video.

Sono ottimizzate per il cloud: offrono un passaggio diretto al cloud da tutte le sedi, eliminando la necessità di backhaul del traffico verso un data center centrale prima di passare alle applicazioni cloud. I gateway basati su cloud assicurano affidabilità, prestazioni e sicurezza per tutto il traffico cloud-bound, indipendentemente da dove proviene, garantendo un accesso rapido e sicuro ai sistemi informativi sanitari, in particolare le EHR ospitate e le applicazioni SaaS (software-as-a-service) nel cloud.

Infine, le Wan software defined danno una migliore disponibilità delle informazioni: gestite e monitorate a livello aziendale da una postazione centrale attraverso un orchestrator basato su cloud, offrono visibilità e controllo approfonditi su ciò che accade negli ospedali e nelle cliniche senza dover inviare specialisti IT in tali sedi.

La rete IT della sanità per i prossimi 20 anni

A fronte della trasformazione digitale, secondo Owen si sta introducendo un nuovo livello di complessità per il networking e la sicurezza, man mano che le organizzazioni passano da data center centralizzati a un modello sanitario distribuito che comprende più ospedali, cliniche, centri di assistenza d’urgenza e persino le case dei pazienti.

Implementando una SD WAN come parte di una Virtual Cloud Network, le organizzazioni sanitarie possono ridurre immediatamente i costi di rete ottimizzando l'accesso alle applicazioni cloud da qualsiasi sede, garantendo le prestazioni delle applicazioni e l'accesso alle informazioni critiche e rafforzando la sicurezza e la conformità in tutta la rete.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here