Home Applicazioni Diagnosi Lotta al Covid-19: la rivincita inglese basata anche sulla computer vision

Lotta al Covid-19: la rivincita inglese basata anche sulla computer vision

Dopo mesi drammatici caratterizzati dal più alto tasso di decessi in Europa a causa del Covid-19, il Regno Unito ha saputo cambiare rotta e con un efficiente programma di vaccinazioni ha raggiunto un alto livello di contrasto alla pandemia.

L’attività prosegue ovviamente anche sul fronte diagnostico e lo fa acquisendo tecnologie all’avanguardia.

Scandit, infatti, si è accordata con l’agenzia IT del servizio sanitario inglese, NHS Digital, per fornire servizi di acquisizione dati per sostenere il Regno Unito nella lotta al Covid-19.

Come parte dell’accordo, la tecnologia sarà disponibile gratuitamente anche per qualsiasi ospedale o azienda del NHS per supportare i servizi legati ai test Covid quali il tracking dei test e dei DPI (dispositivi di protezione individuale), e la cura dei pazienti fino al 30 novembre 2021.

La tecnologia Scandit di computer vision e realtà aumentata viene così utilizzata in tutti i centri mobile per i test, i kit a domicilio e nelle scuole.

Scandit continuerà ad aiutare NHS a somministrare rapidamente i test, che attualmente sono oltre 1,2 milioni al giorno, per far fronte all’aumento della domanda e fornire il supporto necessario anche nei luoghi dove è necessario un aumento dei test.

Per contribuire a soddisfare la richiesta di test Covid-19, NHS necessitava di una soluzione che garantisse agli operatori sanitari, al personale militare o delle agenzie e ai volontari addestrati un modo sicuro e contactless per identificare in modo affidabile gli individui al momento dell’arrivo e per tracciare i loro campioni mentre procedono nel processo di test.

I test rapidi continueranno a giocare un ruolo significativo nei prossimi mesi in 1.400 siti del Regno Unito, quindi l’imperativo è offrire un test che sia il più veloce e sicuro possibile e senza interruzioni.

La tecnologia, ampiamente adottata, ha facilitato l’abbinamento delle fiale dei test agli individui, dimostrandosi di vitale importanza anche per un’operazione nazionale così vasta.

L’obiettivo di Scandit è quello di rendere il processo il più intuitivo e semplice possibile per il pubblico e il personale NHS, garantendo al contempo la migliore qualità nell’assistenza.

Utilizzando uno smartphone con la tecnologia di computer vision di Scandit per la scansione dei codici a barre, un operatore di un centro di test può scansionare rapidamente il codice a barre presente sul modulo di prenotazione per identificare il paziente da una distanza di sicurezza.

Allo stesso modo, ogni fiala di campione ha un codice a barre attaccato ad essa, e il personale può fare una rapida scansione per assicurarsi che il campione del test corrisponda all’ID della prenotazione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

01health Steering Committee: sanità e ICT si incontrano e si confrontano

01health, piattaforma di comunicazione integrata del Gruppo Tecniche Nuove, è veicolo formativo e informativo della sanità digitale italiana e catalizzatore di un processo di diffusione di competenze e best practice del comparto

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php