Innovazione digitale, vince la app della Asl di Taranto

Il sistema di recall telefonico TuttoSalute basato su una app e realizzato dalla Asl di Taranto è il vincitore del Premio assegnato da Fiaso, la Federazione di asl e ospedali, per l’Innovazione digitale in sanità.

Si tratta di una app che con un click consente di avere il quadro completo delle visite prenotate, disdirle o spostarne la data, pagare il ticket, essere aggiornati sui controlli da effettuare, i programmi vaccinali da completare. Il tutto avviene online.

Nel 2017 il servizio è stato utilizzato da oltre 182mila assistiti e riassegnando oltre 34mila visite, disdette grazie alla App, è stato possibile abbattere del 10,6% le liste d’attesa, ottimizzando nel contempo i costi del personale e garantendo un miglior utilizzo dei macchinari, come Tac e risonanze.

Fiaso ha motivato il premio con la considerazione che grazie a TuttoSalute i cittadini hanno potuto sentire la ASL più vicina e beneficiare di un promemoria “ad personam” su dove, a che ora e con quali avvertenze (per esempio, presentarsi a digiuno) effettuare la prestazione.

Il servizio prevede anche il promemoria via sms a quei cittadini che, non avendo risposto nelle fasce orarie predisposte dalla ASL, hanno comunque messo a disposizione un numero di cellulare su cui essere contattati. Nel 2017 il servizio di promemoria ha ricordato via sms 76.340 prestazioni prenotate.

A breve sarà disponibile anche via app e rappresenterà un vero e proprio empowerment per il cittadino che sullo smartphone, potrà avere sotto controllo, prenotare o posticipare anche le visite di familiari anziani/minori.

Davvero significativi, poi, saranno i benefici del sistema Sm@rtTicket con cui, sempre via app, sarà possibile pagare prestazioni e, soprattutto, verificare e regolarizzare in un clic la propria posizione debitoria.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here