Ferite, la cura inizia con un video di cinque secondi

Tissue Analytics è una società americana che offre un’avanzata piattaforma di imaging mobile e intelligenza artificiale per la gestione di ferite, cura della pelle e stomia. L’azienda ha svelato la nuova funzione della sua soluzione, che consiste nell’imaging in 3D delle ferite.

Tissue Analytics utilizza sofisticati algoritmi che consentono ai medici di generare e trasferire in modo sicuro i dati clinici da dispositivi Android o iOS alla cartella clinica elettronica.

Ora arriva una nuova funzione di misurazione 3D che non richiede dispositivi hardware esterni e dedicati.

Tissue Analytics 3D imaging feriteLa sorgente di partenza è un semplice smartphone iOS o Android. Su questa base, Tissue Analytics utilizza algoritmi allo stato dell’arte di machine learning e computer vision.

Questi consentono al personale medico di generare un accurato data set clinico. Tutti i dati possono poi essere inviati direttamente al loro database medico.

Da un semplice video di cinque secondi, la funzione può generare un rendering 3D di qualsiasi ferita. Inoltre fornisce misurazioni di volume e profondità della ferita, con una risoluzione submillimetrica.

Ferite sotto controllo

Il software mobile di Tissue Analytics consente di catturare con precisione qualsiasi ferita. La piattaforma dà la possibilità ai medici di monitorare le lesioni della pelle durante tutto il processo di guarigione.

La soluzione offre una dashboard basata su cloud che genera grafici e report sulla base dei dati clinici. Inoltre, la piattaforma Tissue Analytics consente di realizzare attività di data analytics sui dati raccolti e analizzati nel corso del tempo.

Maggiori informazioni sulla piattaforma Tissue Analytics sono disponibili sul sito dell’azienda, a questo indirizzo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here