La Toscana si mette al centro della nuova sanità

Generiamo il futuro, prima conferenza sulla ricerca nelle scienze della vita in Toscana è in programma a Siena venerdì 14 e sabato 15 settembre.

L’iniziativa, organizzata dalla Regione Toscana in collaborazione con la Fondazione Toscana Life Sciences, vedrà il mondo della ricerca, quello delle istituzioni e delle imprese confrontarsi su alcuni dei temi più significativi dell’ecosistema regionale delle life sciences: dall’attrazione di investimenti, ai finanziamenti per ricerca e innovazione, dalla medicina di precisione fino alla formazione e alla sanità 4.0.

L’iniziativa si svolge nell’ambito dell’evento informativo annuale del Programma operativo regionale (Por) del Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr), quest’anno dedicato alle iniziative, alle politiche e agli sviluppi delle life sciences.

Partendo dal più ampio quadro del processo MTR (Mid Term Review) della strategia di ricerca e innovazione per la Smart Specialisation (RIS3) il mondo della ricerca, quello delle istituzioni e delle imprese si confronteranno su alcuni dei temi più significativi dell’ecosistema regionale delle life sciences: dall’attrazione di investimenti, ai finanziamenti per ricerca e innovazione, dalla medicina di precisione fino alla formazione e alla sanità 4.0.

Se il grande tema di “Generiamo il futuro” sarà l’analisi delle politiche di supporto alla ricerca nel settore salute, gli obiettivi della conferenza sono quelli di stimolare delle considerazioni di sintesi e illustrare le opportunità offerte dall’innovazione tecnologica per una sanità universale, sostenibile e innovativa.

Il contenuto dell'evento

Due giorni di lavori, incontri e dibattiti che si svolgeranno presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Siena, in via Mattioli 10.

Si comincia venerdì 14 settembre, alle ore 9.30 per parlare, in sessione plenaria, di “Innovazione e ricerca nelle scienze della vita”.

Nella prima parte della mattina sarà presentato il contributo del Por Fesr allo sviluppo del territorio nel quadro più ampio delle sfide della politica di coesione dopo il 2020 e, nella seconda, si affronterà la questione del sostegno regionale alla ricerca e all’innovazione sulle scienze della vita.

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 14.30 si apriranno cinque diverse sessioni alle quali è possibile partecipare, previa iscrizione. I temi al centro dei lavori saranno: i risultati della ricerca in materia di salute, l’attrazione di investimenti in ambito scienze della vita in Toscana, il welfare culturale, gli ecosistemi per la valorizzazione della ricerca e la comunicazione dei progetti del POR FESR: come trasformare gli obblighi comunicativi in opportunità.

I lavori si riapriranno sabato 15 settembre alle ore 9, con una sessione plenaria, dedicata ad illustrare la situazione attuale del settore life sciences, individuando le traiettorie politiche future di sviluppo regionali ed europee, e le politiche individuate dalla Regione Toscana per sostenere la ricerca nelle scienze della vita. Successivamente si parlerà de “Il futuro della ricerca in sanità” esponendo i risultati della Mid term review RIS3 relativa alla strategia di specializzazione intelligente della Regione Toscana.

Nel corso della due giorni saranno organizzati dei laboratori per bambini al Santa Maria della Scala, in Piazza del Duomo, nell’ambito delle iniziative legate al progetto “Scienziati per un giorno” della Fondazione TLS.

Gli spazi dove si svolgerà l’evento ospiteranno anche una mostra fotografica sul tema della salute attraverso i progetti finanziati dal POR FESR. Nei due giorni di “Generiamo il futuro”, inoltre, sarà allestita un’esposizione delle opere dei pazienti dell’OPG di Montelupo, nell’ambito della sessione dedicata al welfare culturale.

Il calendario completo dell'evento

Siena, 14/15 settembre 2018 - Facoltà di Giurisprudenza
Venerdì, 14 settembre 2018
Giornata dedicata ad illustrare le iniziative, le politiche e gli sviluppi della ricerca nell’ambito delle Scienze della Vita in Regione Toscana

Sessione plenaria
09:30-13:30 - Innovazione e ricerca nelle scienze della vita
Saluti istituzionali e apertura lavori
- Regione Toscana (Assessore Sanità Stefania Saccardi)
- Rettore Università di Siena
- Sindaco Siena

Innovazione e scienze della vita: le nuove sfide sociali nel quadro della politica di coesione
Interverranno rappresentanti della Regione Toscana, della DG Regio della Commissione Europea, dell’Agenzia per la Coesione Territoriale e del Dip.to Politiche Comunitarie della Presidenza del Consiglio

Ricerca e salute per generare il futuro: il sostegno regionale alla ricerca e all’innovazione sulle scienze della vita
Interverranno tra gli altri:
- Fabio Pammolli (Politecnico di Milano)
- Monica Calamai (Direttore, Direzione Diritti di cittadinanza e coesione sociale, Regione Toscana)
- Giovanni Leonardi (Direttore, Direzione generale della ricerca e dell'innovazione in sanità, Ministero della Salute)
Conclusioni: Enrico Rossi (Presidente, Regione Toscana)

Sessioni parallele
14:30-17:30 - Sessione I - I risultati dei progetti di Ricerca in materia di Salute
Interverranno tra gli altri:
- Riccardo Patacchini (Chiesi)
- Pierangelo Geppetti (Università degli Studi di Firenze)
- Giancarlo la Marca (Università degli Studi di Firenze, AOU Meyer)
- Gianluca Breghi (Fondazione Achille Sclavo)
- Serena Danti (Università di Pisa)
- Stefano Berrettini (Azienda Ospedaliero-Univeristaria Pisana)
- Gianni Virgili (Azienda Ospedaliero-Univeristaria Careggi)
- Francesca Cecchi (Istituto di Biorobotica, Scuola Superiore Sant’Anna)
- Francesco Dotta (Università di Siena)
- Alberto Zanobini (Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer)

14:30-17:00 - Sessione II - Attrazione investimenti
Attrazione degli investimenti in ambito Scienze della Vita in Toscana: esperienze a confronto
Interverranno tra gli altri:
- Filippo Giabbani (Regione Toscana)
- Giuseppe Seghi Recli (Molteni)
- Gianni Pampaloni (Eli Lilly)
- Antonio Chiesi (Exosomics)
- Donato Mazzeo (WinMedical)
- Alessio Beverina (Panakès)
- Graziano Seghezzi (Sofinnova)
- Stefano Nigro (ICE)
- Karl Lump (Esaote)

14:30-16:30 - Sessione III - Welfare culturale (SANTA MARIA DELLA SCALA)
Gli effetti sul benessere e sulla salute della produzione e fruizione culturale
- Rod Fisher (International Intelligence on Culture)
- Enzo Grossi (Fondazione Bracco)
- Carla Bodo (AEC)

14:30-17:30 - Sessione IV - Ecosistemi per la valorizzazione della ricerca
Le opportunità fornite dalla strutturazione di piattaforme e infrastrutture integrate a supporto delle reti strutturate e della valorizzazione della ricerca
- Andrea Paolini (Fondazione Toscana Life Sciences)
- Alessandro Mugelli (Università degli Studi di Firenze)
- Andrea Belardinelli (Regione Toscana)
- Alessandro Padova (Fondazione RiMED)
- Paolo Gazzaniga (Assobiomedica)
- Valtere Giovannini (Azienda Ospedaliero-Univeristaria Senese)
- Amleto D’Agostino (Cluster Alisei)

14:30-16:30 - Sessione V - Comunicare i progetti del POR FESR: come trasformare gli obblighi comunicativi in opportunità (SANTA MARIA DELLA SCALA)
Tra gli attori coinvolti, oltre ai beneficiari del POR FESR, figurano i centri Europe Direct della Toscana, le aziende che operano del settore Life Sciences, esperti di comunicazione (es. Agenzie di Comunicazione interessate a partecipare) e Futour (società specializzata in processi informali di co-design e co-progettazione)

Sabato, 15 settembre 2018
Sessione dedicata a considerazioni di sintesi e a illustrare le traiettorie future regionali ed europee, e le politiche azioni individuate dalla Regione Toscana in ambito di ricerca nelle Scienze della Vita

Sessione plenaria
09:30-13:00 - Il futuro della ricerca in ambito di Sanità: sfide ed opportunità
- Autorità di Gestione (Regione Toscana)
- Massimo Di Martino (Farmindustria)
- Riccardo Palmisano (Assobiotec)
- Walter Ricciardi (Istituto Superiore di Sanità)
- Denis Horgan (European Alliance For Personalised Medicine)
- Paolo Dario (Scuola Superiore Sant’Anna)
- Rino Rappuoli (GSK)
- Lorenzo Zanni (Università di Siena)

POSTER SESSION (Esposizione fissa per tutta la durata dell’evento)
LABORATORIO PER BAMBINI “SCIENZIATI PER UN GIORNO”
Sabato 14/09 - ore 10:30-12:30 (Santa Maria della Scala)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here