General Electric farà lo spin off di GE Healthcare

General Electric ha annunciato che procederà allo spin off della sua divisione che opera nel settore sanitario, GE Healthcare, e contemporaneamente disinvestirà la sua partecipazione nella società di servizi petroliferi Baker Hughes.

La notizia è riportata dalla Reuters, in seguito a una conference call con l'amministratore delegato John Flannery.

Obiettivo di General Electric è di diventare un'azienda più snella e concentrarsi su motori a reazione, centrali elettriche ed energie rinnovabili.

Con questa mossa GE punta a recuperare valore azionario, che è calato negli ultimi anni.

Per John Flannery la decisione arriva al culmine di un periodo decennale di valutazioni. Il piano di General Electric rafforzerà il suo bilancio riducendo il debito, accumulando liquidità e riducendo ulteriormente GE Capital.

GE Healthcare è appetibile

Come riporta il Wall Street Journal, l'operazione di cessione di GE Healthcare dovrebbe ottenere i risultati sperati, dato che le vendite e i profitti di GE Healthcare sono costantemente aumentati.

Durante lo scorso esercizio fiscale la divisione ha portato circa il 16% delle vendite all'intero gruppo, ovvero 19 miliardi di dollari.

Come detto agli analisti, General Electric prevede di vendere il 20% di GE Healthcare e in seguito conta distribuire il restante 80% agli azionisti esistenti.

La nuova società separata assumerebbe anche debiti per18 miliardi di dollari dalla sua controllante.

General Electric prevede che l'operazione di spin off richieda da 12 a 18 mesi.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here