Home Mercato Nasce il Polo Tecnologico Piemontese per la ricerca in medicina

Nasce il Polo Tecnologico Piemontese per la ricerca in medicina

Il Polo sarà inaugurato in autunno a Candiolo, Torino, in un centro che ospiterà imprese tecnologiche e istituti di ricerca e ha come capofila il Gruppo Hbw.

Nasce a Candiolo (Torino) il Polo Tecnologico Piemontese (PTP), un hub di aziende innovative che ospiterà aziende tecnologiche e istituti di ricerca dedicati alla medicina e che vede come capofila il Gruppo Hbw, azienda di biotecnologie e rigenerazione tissutale.

Il Polo entrerà in funzione in autunno 2021 con a un investimento di circa 2 milioni di euro di cui una parte grazie al supporto di Finpiemonte con il Bando Regionale Attrazione Investimenti dell’Assessorato Regionale alle attività produttive e la collaborazione del Comune di Candiolo.

Il Polo verte su un’area di sei mila metri quadrati di struttura e otto mila all’aperto e diventerà quindi la nuova casa del Gruppo HBW, capofila del progetto, che continuerà la ricerca medicale e biotecnologica e lo studio della tecnologia rigenerativa e ospiterà una decina di aziende.

Assieme a Hbw saranno presenti altre aziende che oltre a sviluppare il proprio ambito interagiranno  per ricerche avanzate sulle biotecnologie mediche.

Il Polo potrà ospitare grandi aziende (nazionali e internazionali) impegnate sul fronte dell’innovazione nell’ambito medicale, ma anche istituzioni e Istituti di ricerca.

Hanno già aderito al progett: Yoursciencebc, società presieduta da Carlo Saverio Iorio e che opera nell’ambito del tecnology scouting per applicazioni spaziale (Insieme al gruppo HBW, si stanno indagando le tecnologie diagnostiche e terapeutiche più adatte a condizioni di microgravità nel campo della guarigione di ferite, un settore di indagine che può dare tecnologie abilitanti anche a Terra); ILA, ILA società di legal consulting specializzata in affari internazionali e vicina al settore della ricerca medico scientifica e Sbarro Health Research Organization, operante nel settore della ricerca oncologica e delle malattie rare preseduta dal professor Antonio Giordano membro in Italia del comitato scientifico dell’ISS.

Il progetto, oltre alla parte professionale dedicata alle industrie (B2B), si inserisce in un quadro più ampio con un ruolo sul territorio e dedicato alla riqualificazione dell’area. La struttura sarà green grazie ad un mosaico di pannelli fotovoltaici. Intorno al Polo si muoverà una flotta di veicoli elettrici. Per il consumatore oltre a punti vendita di prodotti per la salute ci sarà un centro clinico destinato alla medicina rigenerativa.

Gruppo Hbw, nato nel 2013 dopo un decennio di ricerca nel campo delle biotecnologie, ha saputo imporsi nel tempo grazie alla rivoluzionaria tecnologia a microinnesti di cui è produttore. Oggi sono oltre 40 i Paesi nel mondo che utilizzano la metodica ed il device prodotto da Hbw in numerosi ambiti clinici tra cui: dermatologia, chirurgia plastica, ortopedia e odontoiatria.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

01health Steering Committee: sanità e ICT si incontrano e si confrontano

01health, piattaforma di comunicazione integrata del Gruppo Tecniche Nuove, è veicolo formativo e informativo della sanità digitale italiana e catalizzatore di un processo di diffusione di competenze e best practice del comparto

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php