Home Mercato Startup healthcare: al via un asse italo-cinese

Startup healthcare: al via un asse italo-cinese

TusPark (Jiangsu) Innovation Research Institute e OpenZone hanno siglato un protocollo d’intesa per la creazione di una relazione sinergica per la crescita e lo sviluppo dei due ecosistemi d’innovazione orientati alle startup.

Secondo le linee guida del memorandum d’intesa, le due realtà si concentreranno nello scouting, nella crescita e nella creazione di startup, con un focus sui settori healthcare, life science, medical technology e digital health.

La missione di TusPark (Jiangsu) Innovation Research Institute è diventare un punto di riferimento nella ricerca e sviluppo e svolgere una funzione di raccordo nel campo Science & Technology tra realtà nazionali ed estere.

OpenZone, il campus dedicato alla salute alle porte di Milano, fondato da Zambon è pensato per costruire ponti tra mondi diversi e incoraggiare sinergie, con la missione di creare valore in modo unico nel mondo healthcare, promuovendo comunità, competenze e capitale.

TusPark (Jiangsu) Innovation Research Institute e OpenZone hanno anche delineato un perimetro di collaborazione volto a espandere la partnership.

L’obiettivo è quello di promuovere ulteriori accordi e programmi di sviluppo congiunto, costruire rapporti solidi e duraturi a beneficio delle piccole e medie imprese delle rispettive aree, ma anche scambi di conoscenze e consigli sulle relative esperienze nella gestione di parchi scientifici.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

01health Steering Committee: sanità e ICT si incontrano e si confrontano

01health, piattaforma di comunicazione integrata del Gruppo Tecniche Nuove, è veicolo formativo e informativo della sanità digitale italiana e catalizzatore di un processo di diffusione di competenze e best practice del comparto

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php