Home Tecnologie Intelligenza artificiale Come Intel protegge gli algoritmi di intelligenza artificiale in medicina

Come Intel protegge gli algoritmi di intelligenza artificiale in medicina

La società di Santa Clara ha reso noto che Demetics Medical Technology ha utilizzato Intel Software Guard Extension e Intel oneAPI Math Kernel Library per proteggere i suoi algoritmi di intelligenza artificiale medica e la sua proprietà intellettuale nei dispositivi medici edge.

Società pioniera in Cina dell’ultrasonografia basata sull’intelligenza artificiale, Demetics ha accelerato l’adozione di DE-Light, il suo framework di deep learning sviluppato in modo indipendente per migliorare le prestazioni e l’accuratezza dei rilevamenti.

La diagnosi e l’analisi delle immagini a ultrasuoni sono ampiamente utilizzate e sono una parte importante della diagnosi e del trattamento sanitario attuale: tuttavia, mette in evidenza Intel, l’esame delle immagini dipende molto dall’analisi manuale e può essere inefficiente.

Uno dei maggiori valori dell’intelligenza artificiale in medicina, sostiene ancora Intel, è la sua rapida analisi di una grande quantità di dati e la sua capacità di ottenere risultati accurati. Utilizzando la intelligent imaging diagnostics, secondo Intel la tecnologia di intelligenza artificiale nella diagnosi e nell’analisi può aiutare le istituzioni mediche ad accelerare il rilevamento e il trattamento.

I medici, sottolinea ancora la società di Santa Clara, possono migliorare l’efficienza nella lettura delle pellicole, ridurre la probabilità di diagnosi errate e ottenere assistenza diagnostica, mentre i pazienti possono ricevere diagnosi più accurate e raccomandazioni di trattamento personalizzate.

Demetics ha eseguito con successo il deployment di prodotti per applicazioni mediche basati su intelligenza artificiale in più di 400 ospedali in tutta la Cina, e prevede di distribuirli in più di 1.000 ospedali nel prossimo anno.

La società cinese ha lanciato il sistema di diagnosi assistita dal computer AI-SONIC per l’imaging a ultrasuoni e ha anche sviluppato diversi altri prodotti di intelligenza artificiale che utilizzano Intel SGX per proteggere gli algoritmi.

Intel Demetics

Nella soluzione di intelligenza artificiale, per garantire che l’algoritmo in Intel SGX possa sfruttare appieno la potenza di calcolo dei processori Intel, il team del progetto, con l’aiuto del compilatore Intel C++, ha ottimizzato manualmente il calcolo core di moltiplicazione di matrici in virgola mobile modellato su oneMKL.

oneMKL è una libreria altamente ottimizzata e parallela di funzioni matematiche per processori Intel e compatibili. In diversi ambienti operativi, oneMKL può eseguire automaticamente il rilevamento del processore in runtime, così come programmi specificamente ottimizzati su diversi processori, consentendo così migliori prestazioni su ogni chip. Intel oneAPI Math Kernel Library (oneMKL) e Intel oneAPI Deep Neural Network Library (oneDNN) forniscono il supporto di base per i framework di deep learning comunemente usati e per numerose applicazioni di intelligenza artificiale sviluppate in proprio.

Intel SGX è invece un set di istruzioni che aumentano la sicurezza del codice e dei dati delle applicazioni, offrendo una maggiore protezione dalla divulgazione o dalla modifica. Gli sviluppatori possono partizionare le informazioni sensibili in un trusted execution environment (TEE) basato su hardware o enclave, un’area di memoria con un livello superiore di protezione della sicurezza.

Questa tecnologia aiuta a garantire che la root of trust sia limitata a una piccola porzione dell’hardware della central processing unit, proteggendo meglio la riservatezza e l’integrità del codice e dei dati.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

01health Steering Committee: sanità e ICT si incontrano e si confrontano

01health, piattaforma di comunicazione integrata del Gruppo Tecniche Nuove, è veicolo formativo e informativo della sanità digitale italiana e catalizzatore di un processo di diffusione di competenze e best practice del comparto

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php