Home Applicazioni Telemedicina Medicaltech, tre sistemi per effettuare i controlli clinici da casa

Medicaltech, tre sistemi per effettuare i controlli clinici da casa

Uno dei problemi più evidenti dovuti alla pandemia da Covid-19 è la difficoltà che incontrano molti pazienti cronici al momento di fissare visite specialistiche di controllo per problemi vari, come può essere una patologia cardiaca.

Servirebbe qualcosa in grado di monitorare anche a distanza lo stato di salute di una persona, in modo da poter fornire al medico, al cardiologo o all’infermiere di turno le informazioni necessarie per valutare un percorso clinico, anche a distanza.

Medicaltech, realtà nata dalla collaborazione tra il Dipartimento Ingegneria Industriale dell’Università di Trento, la Fondazione Bruno Kessler e Trentino Sviluppo ha sviluppato tre sistemi in grado di gestire specifiche esigenze cliniche o riabilitative per la prevenzione, la riabilitazione e la continuità assistenziale.

Il primo è SDIM, (Sistema Diagnostico Integrato Multifunzione) per la prevenzione. Si tratta di un sistema per il monitoraggio di pazienti con sospetto evento cardiaco, cronici o fragili per la diagnosi, il trattamento e la cura.

Il sistema è composto da un applicativo web CT64 e da un terminale paziente MT32 multi in grado di svolgere quattro funzioni a seconda delle modalità d’utilizzo: elettrocardiografo diagnostico a 12 derivazioni, Holter e Loop Recorder a 7 derivazioni e HUB per l’acquisizione di parametri fisiologici da altri dispositivi medici.

digitale

Il secondo sistema, denominato RI.CAR.DO. (Riabilitazione Cardiologica Domiciliare e Ambulatoriale) per la riabilitazione, è destinato alla riabilitazione dei pazienti reduci da infarto o da interventi cardio-chirurgici, oppure affetti da insufficienza cardiaca o da anomalie cardiovascolari non complicate. I servizi di riabilitazione cardiologica domiciliare vengono erogati sotto controllo medico grazie allo streaming real time da strutture sanitarie qualificate. Il sistema è composto da una strumentazione clinica specifica e da un applicativo software dedicato.

Infine, S.T.A.I. SICURO, (Sistema di Telemedicina di Assistenza Integrata) per la continuità assistenziale è un vero e proprio ambulatorio digitale con al centro il paziente che attraverso la piattaforma cloud consente ai medici di svolgere una sorveglianza attiva ai loro pazienti fragili e a quelli in isolamento fiduciario per sospetto o confermato contagio da Covid-19, o in fase riabilitativa post Covid-19, coerentemente con le attuali esigenze sanitarie.

Tale soluzione permette ai medici di monitorare lo stato di salute dei propri pazienti limitando gli accessi ad ambulatori e ospedali per la sicurezza degli operatori sanitari e dei pazienti. L’applicazione consente di raccogliere, al domicilio del paziente, i parametri vitali cardiologici, pneumologici e metabolici e di trasferirli su una piattaforma certificata e nel pieno rispetto della privacy.

medicaltech

Le funzioni dei diversi sistemi di telemedicina sono rese disponibili dalla piattaforma SW certificata CE in classe IIa, proprietaria e sita nei datacenter di Medicaltech. Questa piattaforma software consente la governance generale dei servizi da parte degli Operatori Sanitari.

Accanto alla centrale di telemedicina opera un centro servizi dotato di call center tecnico il cui compito è fornire il supporto alla conduzione della piattaforma software, consentendo alle strutture sanitarie la piena accessibilità ai servizi di telemedicina.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

01health Steering Committee: sanità e ICT si incontrano e si confrontano

01health, piattaforma di comunicazione integrata del Gruppo Tecniche Nuove, è veicolo formativo e informativo della sanità digitale italiana e catalizzatore di un processo di diffusione di competenze e best practice del comparto

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php