Studio americano: l’Apple Watch può rilevare il battito irregolare

Al recente congresso dell'American College of Cardiology a New Orleans sono stati presentati i risultati di uno studio che ha coinvolto, su base volontaria, più di 419mila utenti di Apple Watch e teso al rilevamento di frequenze cardiache irregolari e fibrillazione atriale.

Lo studio è stato finanziato da Apple e condotto dalla Stanford University, ha determinato che l'Apple Watch è stato in grado di rilevare frequenze cardiache irregolari in modo tale da consigliare la necessità di un ulteriore monitoraggio per un grave problema del ritmo cardiaco.

Circa duemila soggetti, ossia lo 0,5% dei partecipanti, hanno ricevuto notifiche di polso irregolare.

Con un check up virtuale, a queste persone è stato inviato un cerotto ECG per il successivo rilevamento degli episodi di fibrillazione atriale, rilevata in un terzo di questi. Non tutti però hanno aderito alla proposta e oltre il 50% ha richiesto cure mediche dirette dopo la prima segnalazione di battito irregolare.

Circa l'84% delle notifiche irregolari del polso sono state successivamente confermate come episodi di fibrillazione atriale, i dati hanno mostrato.

Come riporta il Guardian, il ricercatore capo di Standord, Mintu Turakhia, sottolinea l'incostanza della fibrillazione atriale e che in una settimana di monitoraggio si potrebbero perdere alcuni dati, ma anche che se l'Apple Wathc ha rilevato un battito cardiaco irregolare mentre il paziende indossava il cerotto ECG, nell'84% dei casi si è trattato di fibrillazione atriale.

I ricercatori sperano che la tecnologia possa aiutarli nella diagnosi precoce della fibrillazione atriale, la forma più comune di battito cardiaco irregolare. I pazienti con fibrillazione atriale non trattata hanno una probabilità cinque volte maggiore di avere un ictus.

Altri esperti di cardiologia, riporta sempre il quotidiano britannico hanno affermato che lo studio suggerisce che lo screening con tecnologia indossabile potrebbe essere tecnicamente fattibile, ma richiede molte più ricerche.

Dal lato di Apple, si fa osservare che non è stata utilizzata nuova serie 4 dell'Apple Watch, che è diventata disponibile solamente dopo l'inizio dello studio, che ha la capacità di prendere un elettrocardiogramma per rilevare problemi cardiaci e ha richiesto l'autorizzazione dalla Food and Drug Administration degli Stati Uniti.

Consulta lo studio di Stanford University

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here