Home Mercato Farmakom, l'ecommerce a sostegno delle farmacie

Farmakom, l’ecommerce a sostegno delle farmacie

Costruire un ecommerce per le farmacie, investire nella loro crescita e nel loro sviluppo, portando innovazione nel settore: sono questi gli obiettivi di Farmakom.

Farmakom fornisce al farmacista non solo la tecnologia per vendere online ma anche – e qui sta l’unicità dell’azienda – un modello full service che minimizza l’impatto operativo nella farmacia seguendo per conto del farmacista il posizionamento sui canali di vendita, le attività di monitoraggio prezzi, la creazione di documenti contabili e le spedizioni.

La farmacia online creata e gestita da Farmakom puó diventare un vero e proprio ramo d’azienda online, dotato di una sua autonomia economica e funzionale seppur con indubbi benefici per l’economia anche della farmacia stessa.

Un modello di business, quello ideato da Farmakom, che ha dimostrato la sua efficacia anche attraverso il fatturato di 2,5 milioni di euro previsto per il 2020, l’anno della maturitá per l’azienda. I primi due anni di attivitá sono infatti serviti inizialmente per rodare la piattaforma digitale, poi per coinvolgere un numero ristretto di farmacie e continuare a perfezionarla.

L’avvio dell’attivitá commerciale nel 2018 ha portato rapidamente a lavorare con centinaia di farmacie in tutta Italia a scommettere con Farmakom sul successo dell’ecommerce, come canale di vendita complementare rispetto a quello tradizionale.

Farmakom richiede un canone fisso simbolico ogni mese alle farmacie ma la vera rivoluzione è il modello basato sulla fee che la farmacia riconosce all’azienda per ogni ordine ricevuto. Insomma un’attività imprenditoriale, quella per il farmacista online, senza rischi grazie ad una collaborazione win win con Farmakom.

e-commerce

In Italia solo nel 2016 é stata introdotta una legislazione che regolamenta la vendita online di farmaci da banco e di tutta una serie di prodotti come integratori alimentari, cosmesi, presidi medici e prodotti per bambini. In questo contesto, per rispondere a nuova domanda, si è inserito il business di Farmakom.

In pratica, Farmakom offre alle farmacie uno strumento full service, totalmente integrato e pronto all’uso che, per la sua gestione, non sottrae tempo ed energie dal lavoro a contatto con il cliente e dalla consulenza al banco svolti del farmacista.

La piattaforma di ecommerce si integra in automatico con i piú diffusi gestionali per farmacia e banche dati del farmaco online, ottimizzando cosí i tempi sin dalle prime fasi di realizzazione del sito: serve meno di un minuto per caricare oltre 100.000 prodotti al momento della sincronizzazione con il magazzino della farmacia e in 24 ore dalla richiesta il negozio digitale puó essere allestito, comprensivo dell’inserimento sui comparatori di prezzi e del furgone pronto a effettuare la prima consegna.

Ma il vero punto di forza della piattaforma ecommerce di Farmakom è la sua completezza, nel senso che il farmacista ha a disposizione uno strumento che gestisce non solo gli ordini ma anche gli aspetti successivi alla vendita, come i pagamenti e i rimborsi, oltre alla parte amministrativa e contabile, con la generazione automatica di documenti o l’invio di dati al Sistema Sanitario

Il software, erogato in modalitá SaaS (Software as a Service), consente inoltre a Farmakom di estendere in modo automatico alla rete delle sue farmacie tutta una serie di nuove funzionalitá, sviluppate in linea con le ultime novitá tecnologiche o in risposta a precise esigenze di adeguamento normativo per cui il farmacista ha bisogno di essere sempre tutelato. Con un significativo vantaggio competitivo per l’attivitá digitale del farmacista.

Il commercio online in ambito farmaceutico sta conoscendo crescite costanti a doppia cifra (con picchi del 150% delle vendite registrate durante la pandemia). Una situazione certamente eccezionale che peró ha consentito alle farmacie che si erano giá dotate di un e-commerce di non subire eccessivi contraccolpi dal lockdown, continuando a fornire un servizio essenziale ai propri clienti.

Dopo anni di resistenza i farmacisti hanno acquisito una consapevolezza maggiore dei vantaggi che il canale di vendita online puó portare alla loro attivitá, tanto che l’80% del fatturato dei parafarmaci viene ormai fatto online.

Secondo IQVIA,  il 2020 potrebbe portare l’Italia a diventare il terzo mercato europeo dopo Francia e Germania per il l’acquisto di farmaci tramite ecommerce. Secondo le previsioni stimate a fine gennaio 2020, prima della pandemia, per l’anno in corso si prevedeva un mercato da 315 miliardi di euro, segnando un +30% rispetto al 2019.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

01health Steering Committee: sanità e ICT si incontrano e si confrontano

01health, piattaforma di comunicazione integrata del Gruppo Tecniche Nuove, è veicolo formativo e informativo della sanità digitale italiana e catalizzatore di un processo di diffusione di competenze e best practice del comparto

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php