Per Ibm un miliardo di ricavi dalle app di Apple

Migliorare la collaborazione tra i team sanitari. È questo l’obiettivo della collaborazione fra il Centro Medico Universitario Vu di Amsterdam e Ibm. La struttura sanitaria olandese è l’ospedale universitario affiliato all’Università Vu di Amsterdam riconosciuto come il miglior centro medico accademico dei Paesi Bassi per cura dei pazienti, formazione e ricerca. La fusione prevista per la fine di quest’anno fra i due ospedali universitari della città di Amsterdam darà vita al più grande ospedale dei Paesi Bassi, con 1730 posti letto, 15.000 dipendenti e un volume d’affari di 1,7 miliardi di dollari.

 

Un’organizzazione complessa che ha deciso di implementare alcune app di analytics Ibm MobileFirst for iOS studiate per ottimizzare la comunicazione dei dati fra i team sanitari. Message for Healthcare è la prima di una suite di app Ibm MobileFirst for iOS adottata dal Centro Medico. La decisione della struttura sanitaria si inserisce nel quadro dell’iniziativa Mobile Learning, riconosciuta a livello internazionale e concepita per offrire una mobility concreta a studenti e docenti. Il prossimo passo consiste nell’abituare i professionisti sanitari a un ambiente lavorativo in cui la tecnologia mobile sia lo standard.

Message for Healthcare
Grazie a un’interfaccia intuitiva e funzionalità basate sull’analytics, Message for Healthcare permette allo staff medico di comunicare via iPhone con maggiore efficacia, migliorando la reattività alle esigenze dei pazienti. E in futuro altre app potranno rafforzare la collaborazione e semplificare la condivisione delle informazioni sui pazienti. Ibm in catalogo ha infatti applicazioni come Hospital Lead che consente al personale infermieristico e ai dirigenti sanitari di accedere ad informazioni in tempo reale per organizzare, monitorare e assegnare priorità alle attività individuali per un’intera unità. Con Hospital Md è possibile invece fornire ai medici l’accesso a dati più approfonditi sui pazienti, e una gamma di strumenti di gestione delle attività più efficaci per ottimizzare il coordinamento con i team sanitari. Il compito di Hospital Rn è invece di mantenere infermieri e team sanitari costantemente connessi, consentendo al personale infermieristico di accedere a informazioni critiche sui pazienti da sistemi d’archivio integrati in caso di necessità, per ottimizzare l’efficienza e la tempestività delle cure ai pazienti.

L’accordo con Apple

Le applicazioni mobili utilizzate dall’ospedale dei Paesi Bassi fanno parte dell’offerta di Big Blue per iOS frutto dell’accordo con Apple del 2014. (di questo accordo abbiamo parlato in questo articolo e in questo successivo) Le due società siglarono un’intesa per il mobile enteprise che lo scorso anno ha fruttato a Ibm un miliardo di dollari di ricavi. Sono oltre cento le app per il mondo enterprise distribuite da Ibm in oltre duemila aziende. Che l’intesa stia dando buoni frutti lo dimostra anche la recente decisione della società di raddoppiare il numero degli sviluppatori che lavorano su iOS. Entro la fine del 2016 passeranno da cinquecento a mille e contemporaneamente la società ha annunciato l’apertura di un centro di sviluppo a Bangalore che si occuperà dello sviluppo di app in Swift (il linguaggio di programmazione open source di Apple). “iOS Garage”, questo il nome della nuova struttura sarà la prima di una serie di centri di sviluppo che si occuperanno di design e progettare nuove app. Il centro di Bangalore farà parte di  un network di con altre sedi ad Atlanta, Cupertino, Toronto e Chicago, ma è possibile che saranno aperte altre strutture in altre parti del mondo come Cina, America Latina e Romania.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here