Quando le etichette riducono l’errore medico e aiutano il paziente

Le nuove stampanti di etichette e di braccialetti di Zebra Technologies puntano ad aiutare a ridurre l’errore medico e conseguentemente ad aumentare la sicurezza dei pazienti.

Zebra Technologies ha presentato due nuove soluzioni per la stampa di codici a barre per il settore sanitario, che consentono di identificare il paziente e di etichettare sul posto dei campioni medici.

La nuova serie di stampanti per etichette ZQ600-HC e le stampanti di braccialetti a trasferimento termico diretto ZD510-HC creano etichette resistenti e braccialetti di identificazione del paziente, utilizzati per associare con accuratezza ed efficacia ciascun paziente con la propria cartella e i campioni clinici, definire il personale medico responsabile della sua terapia e le cure necessarie.

Entrambe le stampanti integrano Print DNA, suite di applicazioni e strumenti di sviluppo – alimentata dal sistema operativo Link-OS – che fornisce ai responsabili IT una migliore esperienza di stampa, grazie a una maggior sicurezza, una facile integrazione con gli altri dispositivi ed un controllo da remoto più semplice.

Le stampanti di etichette ZQ600-HC e la stampante di braccialetti ZD510-HC sono progettate per l’applicazione in ambito medico, grazie all’utilizzo di speciali plastiche studiate per resistere all’esposizione a soluzioni disinfettanti.

Le serie ZQ600-HC e ZD510-HC integrano le più recenti funzionalità Wi-Fi e di sicurezza, che garantiscono una connessione stabile e protetta.

Print Touch è una funzione che sfrutta la tecnologia NFC (Near Field Communication) per consentire l’abbinamento istantaneo con altri dispositivi mobili Android, facilitando l’accesso alle procedure di supporto al prodotto e di risoluzione dei problemi, attraverso pagine web o applicazioni apposite.

Con la funzione PrintSecure, gli ospedali possono aumentare i livelli di sicurezza nella gestione della stampa bloccando accessi non desiderati mantenendo semplice la configurazione della stampante.

Etichette sul posto

La stampante mobile ZQ600-HC è progettata per l’etichettatura sul posto di alti volumi di campioni medici ed aiuta a ridurre l’errore diagnostico di laboratorio, permettendo contemporaneamente alle infermiere di passare più tempo vicino al paziente.

Il formato piccolo e leggero ne permette un facile trasporto, appeso alla cintura di uno specialista o posto su di un carrello. È dotato, inoltre, di un display a colori intuitivo che può segnalare chiaramente messaggi di allerta, di errore e lo status della stampante, per una facile risoluzione di problemi.

La batteria a elevata capacità è gestita attraverso la PSPT (Power Smart Print Technology), un brevetto di Zebra, che ne massimizza l’efficienza calcolando e riportando l’esatto ammontare di energia necessaria per la stampa durante l’intero turno del personale medico.

Le stampanti sono dotate dell’esclusiva funzione di instant wake over del Wi-Fi, che automaticamente riattiva la stampante dalla modalità stand-by, consentendo a tutto il personale medico di stampare immediatamente.

La Serie di Etichette IQ Color Specimen automatizzano l’identificazione dei campioni STAT, eliminando il processo manuale di colorazione dell’etichetta con pennarello, riducendo così la possibilità d’errore e velocizzando le operazioni. Le etichette rispettano le specifiche standard del Clinical Laboratory Standard Institute’s (CLSI).

Braccialetti comunicativi

La nuova stampante a trasferimento termico diretto ZD510-HC è ideale per creare braccialetti per la corretta identificazione dei pazienti e per le operazioni di accettazione, dimissione e trasferimento.

L’innovativa tecnologia di caricamento consente un rifornimento veloce dei nuovi braccialetti e contiene uno smart chip che configura automaticamente le impostazioni della stampante identificando i braccialetti della misura pediatrica o da adulto. Questo virtualmente elimina la necessità di effettuare training formativi ed aumenta sensibilmente l’efficienza dello staff. La stampante è anche compatibile retroattivamente con già esistenti cartucce di braccialetti Zebra.

I braccialetti Z-Band di Zebra contengono un strato antimicrobico e, se esposti ai comuni solventi usati in ospedale, durano fino a sei volte di più dei braccialetti a stampa termica leader nel mercato. I braccialetti Z-Band sono disponibili in una differente varietà di colori e taglie per soddisfare tutte le esigenze relative all’identificazione dei pazienti.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here