Home Tecnologie Intelligenza artificiale Una rete basata su intelligenza artificiale aiuta i pazienti

Una rete basata su intelligenza artificiale aiuta i pazienti

Sono innumerevoli gli scenari in cui il Wi-Fi ha smesso di funzionare nel momento peggiore lasciando l’utente senza connessione, ma quando si tratta di un ambiente sanitario, la rete è sempre più utilizzata per supportare una varietà di dispositivi medici, operazioni e applicazioni mobili.

Qui la definizione mission critical assume un nuovo significato quando il wireless supporta apparecchiature mediche e dati raccolti in tempo reale vengono utilizzati per le terapie.

Il Wi-Fi inaffidabile in questi scenari non è solo frustrante, ma può portare a conseguenze potenzialmente letali.

Oltre a un Wi-Fi che funziona, ci sono tanti progressi nella tecnologia di rete che stanno migliorando e persino trasformando la moderna esperienza del paziente.

Numerosi sono i passaggi che molti operatori sanitari stanno adottando e tecnologie su cui stanno investendo per supportare gli sforzi di modernizzazione dell’IT.

Una tecnologia chiave, ci spiega Christian Gilby, Director Product Marketing di Mist Systems, azienda di Juniper Networks, è la rete basata su intelligenza artificiale che rende il Wi-Fi prevedibile, affidabile e misurabile.

L’intelligenza artificiale consente ai responsabili IT della struttura di capire e vedere come il personale, i visitatori e i pazienti vivono la rete.

L’intelligenza artificiale offre inoltre al personale dell’helpdesk IT la possibilità di sfruttare gli strumenti di data science per identificare rapidamente eventuali problemi al Wi-Fi e le loro cause alla radice.

Come misura proattiva, l’intelligenza artificiale può anche essere sfruttata per rilevare anomalie e automatizzare la risoluzione o inviare una notifica allo staff IT prima che il problema sia riscontrato dagli utenti che utilizzano la rete.

Queste soluzioni incentrate sull’intelligenza artificiale consentono agli operatori IT all’interno di strutture sanitarie di concentrarsi su progetti strategici a supporto di attività cliniche e dell’assistenza ai pazienti, piuttosto che sulla risoluzione dei problemi di connettività.

Oltre ai vantaggi diretti delle reti basate su intelligenza artificiale per il personale sanitario, la modernizzazione del Wi-Fi crea anche un’esperienza di connessione più gradevole e affidabile per i pazienti.

Nel mondo frenetico di oggi, sta diventando più importante che mai per le persone rimanere in contatto. I pazienti e i loro visitatori si aspettano un rapido accesso a notizie, social media e piattaforme di video streaming.

Un facile accesso ad app come WhatsApp, FaceTime e Facebook può essere essenziale per i pazienti per tenersi in contatto con i propri cari e per assicurare che possano ricevere e condividere informazioni ovunque si trovino.

Un Wi-Fi inaffidabile può influire sulla soddisfazione del paziente e provocare un’esperienza complessivamente negativa per tutti: pazienti, visitatori, famiglia e amici.

fonte: Juniper

User experience potenziata dall’intelligenza artificiale

Un altro vantaggio di una rete wireless basata su intelligenza artificiale che unisce le tecnologie Wi-Fi, Bluetooth e IoT è la capacità di migliorare l’esperienza dell’utente con servizi di localizzazione interna per supportare le applicazioni mobili di pazienti, visitatori e personale medico.

Ciò consente di fornire a chiunque disponga di un dispositivo abilitato Bluetooth servizi di orientamento, che possono essere utili in molti modi, sia che si tratti di aiutare gli operatori sanitari a trovare rapidamente i pazienti che necessitano di attenzione, sia di accogliere i pazienti non appena accedono in ospedale e fornire loro servizi di navigazione passo-passo verso la destinazione.

Aiuta anche gli ospedali a individuare rapidamente risorse chiave come dispositivi medici, ventilatori, sedie a rotelle o persino medicine, cosa da sempre problematica, essendo il lavoro basato su turni.

Nuove applicazioni sono ora possibili grazie a questa integrazione di Bluetooth, IoT e Wi-Fi.

Una struttura sanitaria americana, spiega Gilby, ha utilizzato la soluzione Mist di Juniper per integrare le serrature IoT delle porte con badge e tag abilitati Bluetooth LE per impedire ai pazienti non accompagnati di uscire dalla loro struttura specializzata in malattie mentali.

Questo è un modo nuovo e importante che aiuta le strutture specializzate a migliorare l’esperienza di diversi gruppi di pazienti utilizzando soluzioni di rete controllate da meccanismi di intelligenza artificiale.

Con l’aumento della produttività e le nuove funzionalità innovative che la WLAN basata su intelligenza artificiale può apportare all’interno di una struttura, gli operatori sanitari dovranno essere confrontati con gli aspetti della nuova tecnologia che creano nuove sfide legate alla sicurezza.

Tuttavia, se correttamente implementata, la nuova infrastruttura WLAN porterà vantaggi alle strutture senza sacrificare gli standard di sicurezza o contravvenire alla conformità.

Soluzioni di gestione della sicurezza e di visibilità delle minacce sono disponibili per migliorare la sicurezza di tutta la rete rendendo la WLAN sicura come la rete cablata.

Adottando questa infrastruttura di ultima generazione, le aziende sanitarie possono offrire ai pazienti e al personale una connettività avanzata ed esperienze uniche, vantaggiose per tutti.

Il Wi-Fi affidabile è diventato un’aspettativa per pazienti e visitatori. Sono i progressi tecnologici come la WLAN basata sull’intelligenza artificiale a permettere alle aziende sanitarie di trasformare realmente l’esperienza del paziente e portare l’assistenza sanitaria ‘connessa’ a un livello superiore.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

01health Steering Committee: sanità e ICT si incontrano e si confrontano

01health, piattaforma di comunicazione integrata del Gruppo Tecniche Nuove, è veicolo formativo e informativo della sanità digitale italiana e catalizzatore di un processo di diffusione di competenze e best practice del comparto

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php