Medicina digitale da imparare, GE Healthcare apre le porte

GE Healthcare apre le porte del suo Learning Center, l’accademia specializzata nell’utilizzo di tecnologie medicali d’avanguardia, anche quest'anno,. con lezioni in aula e da remoto, per formare i professionisti sanitari di tutto il Paese.

La divisione medicale di General Electric è da sempre attenta alla formazione, alla diffusione e alla discussione di pratiche cliniche all'avanguardia.

A partire dal 6 aprile GE Healthcare organizzerà nelle sedi di Milano e Roma sessioni intensive per l'approfondimento di tematiche di interesse clinico tenute da medici e massimi professionisti nel settore.

Lo scorso anno15 sessioni in aula e circa 30 webinar sono stati interamente dedicati alla radiologia e medicina nucleare.

Le attività educative all’interno del Learning Center e in remoto hanno coinvolto in tutto più di 1.000 medici grazie anche alla possibilità di seguire le lezioni tramite i podcast messi a disposizione degli utenti.

Per quest’anno GE Healthcare punta al raddoppio con l’obiettivo di coinvolgere 2.000 medici tra le sedi di Milano e Roma allargando le tematiche trattate all’ecografia.

L’offerta formativa di GE per il 2018 prevede 25 nuove sessioni presso i Learning Center e  altrettanti webinar ai quali si affiancheranno gli incontri organizzati con il SonoStore, la piattaforma digitale tramite la quale verranno approfondite le moderne applicazioni dei sistemi a ultrasuoni.

I corsi del Learning Center si concentreranno sull’utilizzo di nuovi applicativi per esami di diagnostica per immagini come Tac, risonanza magnetica, ecografia e mammografia, rivolgendosi a diversi professionisti sanitari tra cui radiologi e tecnici di radiologia, cardiologi, senologi, chirurghi vascolari, ecografisti ed emodinamisti.

Il progetto dei Learning Center si colloca nell’ambito del piano globale che GE ha lanciato nel 2015 impegnandosi ad investire oltre 1 miliardo di dollari entro il 2020 per lo sviluppo delle proprie offerte formative, puntando a raggiungere più di due milioni di operatori sanitari in tutto il mondo.

Continua anche il progetto di GE Cares, un network online in cui i professionisti del settore sanitario come medici, tecnici radiologi e ingegneri possono condividere esperienze, competenze e buone pratiche relative all’utilizzo delle soluzioni di GE Healthcare, confrontandosi ad esempio sui protocolli di acquisizione delle immagini nell’imaging diagnostico, oppure accedere alle registrazioni di webinar e podcast.

La community GE Cares conta oggi 11.000 iscritti in Europa di cui 2.000 in Italia.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here