Home Mercato Impianti cocleari, Med-El punta sull’italia

Impianti cocleari, Med-El punta sull’italia

Sempre più stretto il legame tra Med-El e l’Italia. L’azienda austriaca amplia la sua filiale italiana con un aumento dell’organico, in numerose funzioni, sotto la guida di un nuovo Direttore Med-El Italia, Romed Krösbacher, che subentra a Sergio Panizza.

Romed Krösbacher, 46 anni, di Innsbruck, laureato in international business, può contare su un bagaglio professionale molto ampio: dopo numerosi anni di esperienza commerciale in alcune delle più importanti aziende farmaceutiche, come Sandoz e Novartis, Romed ha sviluppato in Africa Occidentale la sua società e successivamente, sette anni fa, è approdato in Med-El, per ricoprire il ruolo di Business Developer per i paesi in via di sviluppo. Prima dell’Italia, ha assunto il ruolo di Direttore in diverse regioni del mondo, come Sud Africa, Israele, Cipro, Grecia e Turchia.

Sotto la guida di Krösbacher, la strategia globale di Med-El Italia sarà quella di continuare a sviluppare il business, a fornire prodotti di ultima generazione per il trattamento della sordità, servizi e supporto tecnico costante ai professionisti.

“Sono molto felice di avere l’opportunità di proseguire il percorso di successo e collaborazione avviato prima di me: l’Italia per Med-El è uno dei mercati leader in Europa, in termini di fatturato e di altissima competenza degli specialisti dell’udito. Inoltre, a livello personale, l’Italia rappresenta un luogo importante per la mia formazione, motivo per il quale il nuovo ruolo mi emoziona particolarmente”,  dichiara Krösbacher.

Med-El Italia ha inoltre investito sul rafforzamento dell’organico: la divisione Marketing è stata ampliata, individuando tre diversi filoni di attività, Product Marketing, Marketing and Event e Digital Marketing. Sono cresciuti inoltre il reparto Amministrativo, e l’Assistenza tecnica, ed è aumentato in modo significativo il Team Sales che segue le cliniche. Una scelta legata alla necessità di far fronte al numero di utenti Med-El, aumentato negli ultimi anni.
“L’ampliamento del team è funzionale a soddisfare le esigenze dei nostri utenti e clienti. L’ampliamento dell’organico è inoltre funzionale all’introduzione di future soluzioni innovative sul mercato che arriveranno e che completeranno il nostro portfolio dei prodotti” continua Krösbacher.

Tra i vari progetti, ha molto rilievo quello della digitalizzazione, soprattutto a partire dalla recente pandemia, dove le esigenze di servizi online e di assistenza da remoto si è fatta più forte.

In questa ottica, Med-El sta implementando il portale MyMED-EL, che offre servizi destinati sia ai professionisti del settore (piattaforma di e-learning, video library, manuali chirurgici, materiale per la riabilitazione e altro ancora) che agli utenti, quali il servizio di fitting dell’impianto da remoto, diverse app per la connettività o la App Meludia, per gli amanti della musica.

“Sarà una bella sfida, ma sono convinto che insieme al mio team, riusciremo a realizzare gli obiettivi che ci siamo posti, il primo fra tutti quello che perseguiamo da sempre: continuare ad aiutare chi è affetto da ipoacusia a superarla in quanto ostacolo nella comunicazione e nella qualità della vita” conclude Krösbacher.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

01health Steering Committee: sanità e ICT si incontrano e si confrontano

01health, piattaforma di comunicazione integrata del Gruppo Tecniche Nuove, è veicolo formativo e informativo della sanità digitale italiana e catalizzatore di un processo di diffusione di competenze e best practice del comparto

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php