Home Tecnologie Cloud Oracle e Oxford University uniti contro il Covid-19

Oracle e Oxford University uniti contro il Covid-19

La rapida diffusione della variante Delta, altamente contagiosa, rende più urgente la necessità di identificare le mutazioni di Covid-19. Insieme agli Stati e alle comunità mediche per vincere questa sfida, l’Università di Oxford e il Global Pathogen Analysis System (GPAS) di Oracle sono già a disposizione delle organizzazioni in quasi tutti i continenti. Tra le istituzioni che utilizzano la piattaforma ci sono già il Centro di ricerca dell’Università di Montreal, l’Istituto di ricerca sulla salute pubblica del Cile, l’Unità di ricerca clinica dell’Università di Oxford in Vietnam, l’Istituto di patologia clinica e ricerca medica del Nuovo Galles del Sud, e la Oxford Nanopore Technologies. Il GPAS fa anche parte della nuova piattaforma di valutazione delle varianti creata dal Servizio Sanitario nazionale inglese.

Il Global Pathogen Analysis System viene fornito come risorsa gratuita per aiutare a combattere il COVID-19 e altre minacce alla salute di tipo microbico. Per partecipare al programma e scoprirne di più: www.gpas.cloud

Sviluppato utilizzando la Scalable Pathogen Pipeline Platform (SP3) di Oxford, Oracle APEX e Oracle Cloud Infrastructure (OCI), il Global Pathogen Analysis System è una piattaforma cloud che fornisce un sistema unificato e standardizzato per analizzare e confrontare i dati di sequenza genomica della SARS-CoV-2. I ricercatori stanno usando il sistema per caricare i dati dell’agente patogeno e ricevere risultati completi in pochi minuti. Con il permesso dell’utente, i risultati possono essere condivisi con i laboratori partecipanti al programma in tutto il mondo, in un ambiente sicuro. Rendere questi dati comprensibili e condivisibili aiuterà le autorità sanitarie pubbliche a valutare e pianificare la loro risposta, dando loro una visione preziosa delle varianti emergenti anche prima che siano ufficialmente designate come varianti potenzialmente pericolose.

Il Chairman e CTO di Oracle, Larry Ellison ha dichiarato che quella contro il Covid-19 è una battaglia globale, eppure ai ricercatori è mancata l’infrastruttura tecnica per elaborare le sequenze grezze in modo rapido e sicuro e per condividere questi risultati in tutto il mondo. Con Gpas, Oracle sta portando la potenza e la sicurezza del cloud a qualsiasi ricercatore, in qualsiasi luogo per dargli modo di contribuire alla soluzione. .

«Più dati forniscono le istituzioni mediche, gli Stati e gli accademici, più rapidamente possiamo capire e agire per anticipare il coronavirus», ha concluso Ellison

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

01health Steering Committee: sanità e ICT si incontrano e si confrontano

01health, piattaforma di comunicazione integrata del Gruppo Tecniche Nuove, è veicolo formativo e informativo della sanità digitale italiana e catalizzatore di un processo di diffusione di competenze e best practice del comparto

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php