Sony fa vedere le immagini mediche in 4K

A Düsseldorf, nel contesto di Medica 2018, Sony ha presentato la prima telecamera esterna a 3 chip in 4K nativo e numerosi aggiornamenti del firmware. Dalla sorgente a visualizzazione e documentazione, in Full HD, 4K, 3D e HDR, le soluzioni Sony sono volte a migliorare i workflow di imaging degli ospedali.

Sala operatoria digitale con Nucleus

Nucleus è la piattaforma integrata smart di Sony per i workflow clinici. Scalabile e indipendente dai fornitori, ottimizza la visualizzazione, la registrazione e la distribuzione di immagini chirurgiche ad alta risoluzione con una qualità senza compromessi e una flessibilità eccezionale. Ha utenti in tutta Europa, fra cui Franciscus Gasthuis & Vlietland nei Paesi Bassi, il principale ospedale universitario svedese Karolinska University Hospital o l'University Hospitals Leuven in Belgio.

I contenuti chirurgici acquisiti in sala operatoria possono essere registrati su un server centrale per fini di istruzione e formazione, o instradati in tempo reale sull'attuale infrastruttura di rete degli ospedali per raggiungere ambulatori e altre aree del campus ospedaliero. La potenza di Nucleus è ampliata da una gamma di app smart, fra cui un'applicazione per Telestration.

4K3D per il nuovo imaging chirurgico

L'acquisizione di immagini 4K3D fa sentire il suo valore nelle applicazioni di microchirurgia. A Medica 2018 la tecnologia è stata mostrata all'interno della prima telecamera esterna a 3 chip in 4K nativo, attualmente in fase di sviluppo, progettata espressamente per l'uso in sala operatoria con i microscopi per applicazioni chirurgiche.

Combinando 2 di queste telecamere, possiamo acquisire immagini 3D da un microscopio a una risoluzione Full 4K e visualizzare la risultante immagine 4K3D su un ampio monitor medicale 4K3D da 55", ideale per la chirurgia "heads-up”.

In azione un nuovo sistema di telecamere medicali Full HD a 2 elementi ideale per le applicazioni di microscopia chirurgica, comprese neurologia e oftalmologia.

La nuova telecamera incorpora anche la funzionalità HDR e sarà disponibile a partire da gennaio 2019. Sony ha mostrato in che modo la tecnologia HDR (High Dynamic Range) può fare da complemento alle applicazioni di imaging clinico con un monitor 4K da 27" che offre dettagli straordinari, ampia gamma di colori ed elevata luminosità di 800cd/m2.

Il nuovo monitor è in grado di eseguire l'upscaling di contenuti Full HD provenienti da dispositivi di imaging chirurgico fino a una risoluzione di 4K. I nuovi monitor saranno disponibili a partire da aprile 2019.

Registratori e stampanti medicali ad alte prestazioni migliorano i workflow di ultrasuoni e interventi chirurgici con una perfetta integrazione nei sistemi di imaging. A Dusseldorf Sony ha  mostrato la gamma completa di soluzioni a supporto di diagnosi clinica, documentazione, formazione medica e istruzione.

Le funzionalità del videoregistratore medicale 4K3D HVO-4000MT sono migliorate grazie al firmware aggiornato che aggiunge il supporto di DICOM Modality Work List, e un ingresso HD.

Per la realtà virtuale è stato mostrato un ambiente futuro concettuale reso possibile dalla  piattaforma Nucleus, che consente la sincronizzazione di immagini chirurgiche da più sorgenti e la loro combinazione con i dati dei pazienti e altre informazioni.

Ciò consente la creazione di una simulazione immersiva, che permette ad altri chirurghi e al personale medico esperto di partecipare in remoto agli interventi chirurgici, riducendo il rischio di un'infezione del paziente.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here